Attualmente sei su:

Naturale ed ecologico

Quando la pianta è matura la sua crescita annuale è molto bassa e quindi non fissa più anidride carbonica. Le piante giovani invece crescono molto più in fretta e quindi tolgono più Co2 dall’aria. Se dunque vogliamo un pianeta migliore dobbiamo tagliare gli alberi quando sono maturi e lasciare al loro posto della piante giovani che, crescendo, fisseranno altra anidride carbonica. In altre parole noi vivremo molto meglio se tutte le piante vecchie venissero tagliate e sostituite con piante giovani.

Per fortuna oggi le foreste vengono utilizzate secondo principi della massima economicità e quindi si sta molto attenti alla riforestazione dopo l’abbattimento, tanto che negli ultimi 10 anni la superficie boschiva mondiale è in continuo aumento.

Se dunque volete un pianeta migliore tagliate gli alberi maturi, verificate che nuove piante vengano piantate o ricrescano spontaneamente, e se volete una casa senza emissioni pericoli mettete finestre di legno!